Sezze, 29enne arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio

Sono stati i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Latina, saliti in paese per sopperire alla carenza organica ormai cronica dei colleghi di stanza presso la locale stazione, in continuità con il servizio finalizzato alla repressione dei reati  in materia di stupefacenti messi in campo ormai da tempo, ad effettuare un arresto per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. I fatti risalgono a giovedì sera, quando in via Villa Petrara, i Militari dell’Arma hanno fermato un’utilitaria il cui conducente è parso decisamente nervoso. Questo nervosismo palese ha insospettito i Carabinieri che hanno quindi proceduto ad una perquisizione personale  di G.G., 29enne del luogo, che è stato quindi trovato in possesso di due panetti di hashish dal peso complessivo di due etti, nascosti nella tasca del giubbotto. Gli stessi militari, visto il quantitativo rinvenuto, hanno quindi deciso di procedere alla perquisizione domiciliare del giovane e a casa sua hanno trovato 16 grammi di cocaina suddivisa in 20 dosi, conservata in un involucro e sostanze solitamente utilizzate per il taglio della cocaina come la mannite oltre ad un bilancino di precisione e altro materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre il 29enne, arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, è stato ristretto in regime di arresto domiciliare presso la propria abitazione in attesa di giudizio così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti