Latina, sei spettacoli danno il via alla stagione teatrale del D’Annunzio

Carla Amici PD Elezioni 2018

Un cartellone con sei titoli per altrettante serate di spettacolo attende il pubblico del teatro D’Annunzio per la stagione di prosa promossa dal Comune di Latina con la collaborazione dell’Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio.

Rispetto alla prima stesura è stata annullata la data del 27 gennaio perché troppo vicina, ma si sono aggiunti due nuovi spettacoli tra cui “Mozart, il sogno di un clown” con il pianista pontino Sandro D’Onofrio. «Proprio questa mattina – ha raccontato in conferenza stampa l’Assessore alla Cultura Antonella Di Muro che ha fortemente voluto questo spettacolo – leggevo su un quotidiano locale la sua intervista. Per Sandro – si riportava nel pezzo – “sarebbe il top portare l’opera a Latina”, nella sua città, ed è un vero piacere avere esaudito questo suo desiderio».

Ad illustrare gli spettacoli in calendario è stato Luca Fornari, amministratore delegato dell’Atcl, che ha parlato di una «stagione importante e variegata seppur “sofferta” nella programmazione visto l’incertezza di vedere risolta per tempo la questione dell’agibilità del teatro». I lavori per la messa in sicurezza del D’Annunzio sono terminati, come ricordato dal Sindaco Damiano Coletta, presente alla conferenza stampa insieme al Presidente della Commissione Cultura Fabio D’Achille. «Finalmente – ha commentato il Primo cittadino in
chiusura – possiamo restituire alla comunità un teatro sicuro e riempito di contenuti. E’ una vittoria della cultura e dove vince la cultura vinciamo tutti».

Il primo spettacolo in programma, “Qui e ora” di Mattia Torre, andrà in scena sabato 10 febbraio.   Da lunedì 22 gennaio il botteghino del D’Annunzio sarà aperto per chi vorrà rinnovare l’abbonamento. Da lunedì 29 aprirà anche per i nuovi abbonamenti. Dal 9 febbraio si potranno acquistare i biglietti per i singoli spettacoli per cui sono stati mantenuti i costi dello scorso anno. Con l’intento di invogliare i più giovani a frequentare il teatro, è stato previsto il prezzo speciale di 10 euro per tutti gli studenti.

Costi dei singoli spettacoli: poltronissima 28 euro (intero), 26 (ridotto); poltrona 25 euro (intero); 23 (ridotto), galleria 21 euro (intero), 19 (ridotto).
Abbonamenti: poltronissima 130 euro (intero), 120 (ridotto); poltrona 120 euro (intero); 110 (ridotto), galleria 110 euro (intero), 95 (ridotto).

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018