Latina Scalo, scatta il piano antiterrorismo per una borsa sospetta sul treno regionale

I carabinieri alla stazione ferroviaria di Latina Scalo
Carla Amici PD Elezioni 2018

Treno fermato al binario 3 ieri sera alla stazione ferroviaria di Latina Scalo per il piano antiterrorismo scattato a seguito di borsa sospetta. L’allarme è lanciato intorno alle 21 quando alcuni passeggeri sul treno regionale numero 12291, proveniente da Roma e diretto a Formia, hanno rinvenuto una borsa lasciata incustodita sul sedile del vagone numero 5.

Sul posto sono intervenuti tempestivamente i carabinieri di Latina Scalo unitamente ai colleghi del Nucleo Radiomobile che hanno provveduto ad attuare lo specifico protocollo anti terrorismo predisposto in ambito provinciale, facendo evacuare i passeggeri con l’ausilio del personale delle ferrovie.

Al termine delle operazioni di bonifica, da parte della squadra artificieri del Comando Provinciale carabinieri di Roma, i militari hanno appurato che si trattava di una borsa contenente alcuni indumenti personali senza poter risalire al proprietario della stessa. La circolazione ferroviaria è successivamente ripresa regolarmente.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018