Latina, “Natura, musica, amore”: la personale di Emanuela del Vescovo presso l’Art Jam d’Essay

Carla Amici PD Elezioni 2018

Sabato 10 febbraio alle 18:00 presso la sala espositiva dell’Associazione Art Jam d’Essay di via Monti Lepini, inaugura la mostra personale di Emanuela del Vescovo dal titolo “Natura, musica, amore” a cura della critica Francesca Piovan.

L’inaugurazione sarà segnata dal cameo letterario di Giselda Palombi “Quinto elemento”. La profonda formazione accademica, il puntuale studio dell’anatomia e i riferimenti dell’età classica rappresentano i tre cardini intorno ai quali ruota la produzione pittorica dell’artista, a lungo contaminata dalla componente onirica. Il sogno costituisce la costante di una formula che non ammette soluzione di continuità. Nei corpi, negli strumenti e nella natura il segno si fonde tra volumi e cromie a rincorrere ora una luce ora un’ombra. Ci sembra, ma è un azzardo, che la pittura di Emanuela possa ricordare taluni passaggi del Surrealismo come altri della metafisica. Ma forse, più semplicemente, ci ricorda solo la pittura di
Emanuela del Vescovo.

Emanuela Del Vescovo nasce a Latina nel 1976. Si diploma al liceo artistico di Latina e all’accademia di Belle arti di Roma con il massimo dei voti. Allieva del professor Osvaldo Martufi e dei maestri Antonio D’Acchille e Bruno D’Arcevia, approfondisce lo studio delle opere dei maestri del rinascimento italiano. Nel 2000 collabora alla realizzazione di una pala d’altare per la Chiesa della Visitazione di Ain Karem in Gerusalemme. Le opere “Venere Rea per” e “L’iride del tempo” vengono scelte per le copertina de “La favola Nera” Simone di Matteo (Dimond Editore) e per “Plethora”, raccolta di poesie di Antonella Rizzo. Nel 2016 disegna le illustrazioni per “Gaspar de la nuit” di Antonio Veneziani. L’autore comporrà il poemetto d’apertura per la personale “Come to light” allestita presso lo Spazio Comel l’anno successivo. Al finissage la scrittice attrice Giselda Palombi recita un monologo ispirato e scritto per le opere in mostra. Ai premi d’arte Emanuela affianca l’attività espositiva in collettive e personali su tutto il territorio nazionale. Sue opere sono nel catalogo permanente della galleria Lodi Bros di Lucca e in collezioni private americane ed europee. Alla pittura affianca l’attività didattica: dopo Pavia, sua città d’adozione, tiene corsi nel suo laboratorio Cromovisioni di Latina, dove continua la sua ricerca e lavora ad opere su commissione.

Natura, musica, amore
Dal 10 al 20 Febbraio 2018 . Art Jam d’Essai Via Monti Lepini Km 51,400
Orario visite lun| ven 10:00-13:00|16:00-20:00 sab| dom 16:00-20:00

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018