Latina, una parte del Pd si presenta ai propri elettori

Carla Amici PD Elezioni 2018

Mancano meno di venti giorni all’appuntamento con le urne e la campagna elettorale si fa stringente. L’appuntamento per il Pd, o di una parte del Pd, è in via 4 Novembre per l’ apertura e inaugurazione dell’info point del trio Moscardelli, La Penna, Cassetta. Il primo candidato al Senato, i secondi in corsa per un posto alla Pisana. Carmela Cassetta è una giovane donna di 37 anni di SS Cosma e Damiano. E’ una imprenditrice nel settore della moda e fa praticamente politica da sempre….fin dai banchi della scuola, con il movimento studentesco, confessa. Diventa consigliere comunale nel 2012 e assessore all’Ambiente e alle Attività produttive. Lavora così bene che quando si ripresenta viene rieletta con 674 preferenze. Tra i programmi comuni agli altri che elencheranno dopo davanti al pubblico, che intanto è arrivato a riempire la sala, la differenza lei la fa, come è ovvio, sulle politiche femminili. Mi occupo da sempre di violenza di genere e su questo vorrei proseguire il mio lavoro ampliandolo, mi dice. “Sono stata la prima ad aprire “Sos Donna”. Abbiamo assistito 40 donne vittime di violenza, venute da tutto il comprensorio. Abbiamo fornito loro protezione e assistenza legale”.

L’argomento sulla violenza, dice poi davanti a tutti quando spiega cosa ha fatto, va trattato fin dall’asilo. Come? “Facendo educazione ai sentimenti, parlando ai bambini e bambine, facendo conoscere loro la diversità e attivando il rispetto reciproco”.

Salvatore La Penna lo conoscono tutti, avendo ricoperto per anni il ruolo di segretario provinciale. Proprio da questo ruolo vuole ripartire per portare cultura, idee innovative, e sviluppo in questa sua nuova avventura.

“Il Lazio è uscito dall’emergenza sanità, dice Claudio Moscardelli. Tanto che si potrà finalmente realizzare l’ampliamento del Pronto Soccorso e la costruzione di una nuova ala dell’ospedale. Nell’attesa che se ne possa costruire uno nuovo. Con Zingaretti il Lazio è ripartito, dice il senatore. Anche la Pontina, già finanziata, sarebbe stata già cantierata, se non ci fosse stato un ricorso della seconda ditta. E’ ottimista sul futuro regionale e nazionale: Il Pd infatti affronterà tre temi importanti . “C’è stata una ripresa e noi intendiamo dare un sostegno al reddito; ci occuperemo di lavoro, quello vero però, aggiunge e non quello assistenziale, la famiglia e le infrastrutture”, dice. Poche ricette ma concrete. D’altronde, conclude, qual è l’alternativa? Un centro destra a trazione leghista o la politica del rancore sociale?

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018
CONDIVIDI
Articolo precedenteE Zingaretti ringrazia Terra e Coletta
Articolo successivoMarchiella sul Goretti “intasato”: “Puntiamo sui medici di base e sulle strutture del territorio”
Mariassunta D'Alessio
Giornalista, scrittrice e blogger. Anni di giornalismo alle spalle, prima in città nei due quotidiani più importanti e poi a Roma per 20 anni e più, negli uffici stampa dei Ministri dell'Economia e Finanze e dell'Istruzione, Università e Ricerca. Fino a dirigere negli ultimi anni, Researchitaly, il portale della Ricerca Internazionale. Un'esperienza unica che l'ha portata a vincere anche importanti premi di giornalismo. Ora il suo occhio da cronista oltre che continuare a dirigersi verso cronache nazionali, per affezione torna a curarsi anche della città in cui vive. Si occupa di Pari opportunità praticamente da sempre. Ha scritto libri e realizzato interviste a donne importanti, come Rita Levi Montalcini ( a cui ha fatto la sua ultima intervista-testamento prima di morire), Margherita Hack e tante altre, scienziate e non.