Roccagorga verso rifiuti zero, i progetti del Comune finanziati dalla Regione: in arrivo 300mila euro

Carla Amici PD Elezioni 2018

Differenziata a Roccagorga, un gioco da ragazzi: premonitore il titolo dato all’iniziativa del mese scorso dedicata agli alunni di prima media della scuola Anna Frank; ora che il Comune riceverà 300mila euro dalla Regione Lazio l’obiettivo rifiuti zero sarà davvero un gioco da ragazzi nel piccolo centro lepino.

Il Comune di Roccagorga, rispondendo con propri progetti ai bandi della Regione Lazio finalizzati alle attività di compostaggio e autocompostaggio e alla realizzazione di isole ecologiche o centri di raccolta, è entrata a pieno titolo nelle graduatorie per l’assegnazione dei contributi.

Centomila euro è il finanziamento riconosciuto per la riduzione della frazione organica da conferire presso gli impianti di compostaggio. Il servizio di igiene urbana a Roccagorga è gestito dall’azienda speciale Vola e gli utenti hanno già da tempo a disposizione compostiere domestiche. Con i 100mila euro messi a disposizione dalla Regione Lazio, il Comune di Roccagorga realizzerà presso l’isola ecologica sita in località Prunacci la compostiera collettiva e una campagna informativa per il suo utilizzo. Lo scopo è quello di ridurre ulteriormente il quantitativo dei rifiuti umidi da conferire presso gli impianti. E’ previsto l’acquisto di attrezzature e macchinari propedeutici all’implementazione dell’attività di compostaggio in proprio.

Duecentomila euro è invece la somma riconosciuta dalla Regione Lazio per il potenziamento e l’efficientamento dell’esistente Centro di raccolta comunale, attraverso investimenti strutturali. E’ previsto l’acquisto di eco-isole, punti di conferimento di rifiuti fissi utilizzabili sono attraverso schede da fornire alle singole utenze, e l’acquisto di distributori automatici di buste per la raccolta differenziata. Con questo progetto il centro di raccolta di Roccagorga, già tra i primi più attrezzati ed efficienti della provincia di Latina, ambisce a diventare un esempio per tutte le municipalità della provincia.

“I due progetti finanziati – si legge in una nota stampa del Comune – rientrano nelle buone politiche che l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Carla Amici, ha messo in campo nel rispetto dell’ambiente”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018