Formia, ripulivano le auto parcheggiate da Itaca: inseguiti ed arrestati dalla Finanza

Una pattuglia della Guardia di Finanza durante i controlli su strada (foto Paola Libralato)

Pizzicati a sfondare un finestrino di un suv Audi parcheggiata presso il centro commerciale Itaca di Formia, i finanzieri del Gruppo di Formia si sono lanciati al loro inseguimento mentre tentavano di dileguarsi a bordo di una Renault. Protagonisti due napoletani di 47 e 59 anni, bloccati in località Santa Croce nei pressi della variante Formia-Garigliano.

La perquisizione della loro auto ha consentito ai militari di recuperare la refurtiva del colpo appena messo a segno nonché quella di un furto perpetrato ai danni di una Bmw, anch’essa parcheggiata nel medesimo centro commerciale.

La merce recuperata consistente in un tablet e diversi effetti personali è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.

Il Pm Chiara D’Orefice, della procura di Cassino, ha disposto l’arresto e il rito per direttissima per entrambi, pluripregiudicati per precedenti specifici, già sottoposti al regime degli arresti domiciliari, agli obblighi di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria da ottobre 2017.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti