Sabaudia, violato il divieto di propaganda elettorale: il Comune sanziona la ditta Schiaffini Travel

Ennio Zaottini

L’Amministrazione comunale ha emesso una sanzione pecuniaria alla Ditta Schiaffini Travel, affidataria del trasporto scolastico comunale, in quanto “risultata inadempiente alle norme contrattuali”. Nella fattispecie, le segnalazioni arrivate nella segreteria comunale, “hanno dimostrato un grave episodio di pubblicità elettorale, rinvenendo esposto sul lunotto di uno degli scuolabus di proprietà della ditta, foto di un candidato politico alle elezioni regionali del 4 marzo”.

“Si tratta di un atto inammissibile perché operato in violazione della normativa vigente – commenta l’assessore ai Servizi Sociali e Istruzione Ennio Zaottini – Si ricorda, infatti, che l’articolo 9 comma 1 della Legge n.28 del 22 febbraio 2000, vieta alle Pubbliche Amministrazioni di svolgere attività di propaganda elettorale. Una prescrizione che dovrebbe essere nota alla ditta ma anche al protagonista dell’immagine esposta, trattandosi di un politico di lungo corso a Sabaudia. Non voglio immaginare, pertanto, ci sia stata una volontà diretta, a discapito dei lavoratori e della ditta stessa. Rimane il fatto che ci si è trovati dinanzi ad un atto di violazione della norma, lesivo dell’immagine dell’Ente. Si vuole ricordare che la legge, oltre ad imporre divieti, offre diverse opportunità di propaganda elettorale, che sarebbe giusto cogliere nel rispetto del bene pubblico e della cittadinanza tutta”.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti