Fondi, sport e medicina, la SP Academy asd presenta i suoi obiettivi

Si terrà domani, sabato 3 marzo, presso l’Hotel Del Conte a Fondi dalle ore 16 il convegno organizzato dalla SP Academy dal titolo: “Il ruolo dell’equipe nella gestione dello sportivo”. La SP Academy asd è una giovane associazione sportiva dilettantistica che nasce dall’esigenza di creare un supporto medico alle società sportive stesse e non solo. Formata da vari professionisti del settore sportivo e sanitario, l’associazione persegue l’importante scopo di creare i giusti concetti sul movimento fisico e sul corretto stile nutrizionale dell’individuo. Non a caso, dopo il convegno ci sarà la presentazione di un progetto molto importante dedicato ai più piccoli. L’obiettivo della SP Academy asd è quello di utilizzare il lavoro fisico sotto le varie forme per tutte le persone di qualsiasi età con o senza deficit. La persona al centro del progetto, con una attenta analisi da parte di vari professionisti: dal medico al nutrizionista, dal laureato in scienze motorie all’Osteopata, in un concetto globale di visione olistica. Il convegno, promosso in sinergia con l’istituto scolastico comprensivo Amante e Aspri di Fondi, e patrocinato dall’Ordine dei Medici di Latina, illustra nella prima parte i comportamenti da seguire verso uno sportivo da parte dei vari operatori sanitari e sportivi. Nell’introduzione verranno presentati una serie di dati relativi all’attività fisica in Italia e i numeri degli infortuni sportivi. Subito dopo il dott. Luca Quadrino (Medico Ortopedico – Terapia del dolore Ospedale Fiorini di Terracina) parlerà delle “Patologie da attività fisica”. Matteo Campobasso, Scienze motorie, descriverà il “concetto di prevenzione”. L’Osteopata Silvio Palazzo parlerà del ruolo “dell’Osteopatia nello sport”. I dottori Agostino Tucciarone e Roberto Fabbrini, medici ortopedici dell’Icot di Latina parleranno della “Lesione del LCA nello sportivo”. “L’alimentazione come concetto preventivo” sarà invece il tema affrontato dalla biologa e nutrizionista Roberta Amici. Dopo il coffe break, la presentazione del progetto “Eat and runchiuderà il convegno. L’evento è reso possibile grazie al supporto di: StraFrutta, BDF sicurezza e automazione, Studio Palazzo, Infortunistica Italiana. Media Partner: Canale7, Radio Show Italia e 26 Lettere.it.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti