Formia, donna minacciata di morte dal compagno si barrica nel bagno con tre figli minorenni

Disposto l’allontanamento dalla casa familiare di un umo di Formia denunciato dalla Polizia di Stato per maltrattamenti in famiglia. Il provvedimento emesso dalla competente autorità giudiziaria è arrivato subito dopo il suo deferimento da parte del commissariato di Formia, i cui agenti poche ore prima erano intervenuti, su segnalazione pervenuta al 113, in una zona residenziale della cittadina pontina per una lite in famiglia. All’interno dell’abitazione segnalata quale location della situazione esplosiva, i poliziotti avevano trovato una donna barricata nel bagno con i suoi tre figli minorenni allo scopo di difendersi dal suo compagno che l’aveva minacciata di morte anche alla loro presenza. Nonostante il tentativo di ricomporre il dissidio tra i due, l’uomo aveva dato in escandescenza scagliandosi anche contro gli agenti per poi fuggire via. E’ stato rintracciato questa mattina e dopo il deferimento a piede libero, il Tribunale ha emesso il provvedimento di urgenza di allontanamento dalla casa familiare.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti