Cisterna, il fotografo e giornalista Giuseppe Punzi si candida a sindaco

Il Comune di Cisterna

C’è già un candidato sindaco per le elezioni amministrative di Cisterna che ci saranno probabilmente tra il 15 aprile e il 15 giugno 2018. Si tratta di Giuseppe Punzi, fotografo, giornalista e operatore del terzo settore, che si è incontrato con comitati spontanei e cittadini “delusi della precedente amministrazione”. Punzi pur non essendo di Cisterna è molto legato a questa città e forte della sua esperienza professionale che lo ha portato a conoscere tanti luoghi in diverse parti del mondo, si vuole impegnare per ridare a questo territorio, che ha perso la loro vera natura, l’importanza che le spetta.

Cisterna, dice Punzi, ha origini antiche. E’ stata negli anni il vero Centro Politico, Sociale, Culturale ed Agricolo dell’Agro Pontino. E’ conosciuta nel Mondo come la città dei butteri. E’ famosa perché ha sul suo territorio l’area verde più bella in assoluto, i giardini di Ninfa, monumento naturale ed oasi WWF. Il suo Centro Storico, con Palazzo Caetani e tantissimi altri Monumenti, la sua periferia con resti preistorici e pre romani sono delle vere Eccellenze, da far invidia a Roma.

Nonostante tutto ciò anche a Cisterna la disoccupazione non solo giovanile ha raggiunto alte percentuali, il commercio risente della crisi economica. Diverse aziende hanno chiuso l’attività e le restanti hanno dovuto diminuire le maestranze licenziando del personale. Anche il settore agricolo, nonostante le colture innovative, e le eccellenze dove primeggia il kiwi, soffre”, sottolinea il candidato sindaco.

Ma bisogna ripartire dal territorio se si vuole fare qualcosa. Cisterna deve diventare una città turistica: “Perché solo con il turismo possiamo risolvere la crisi occupazionale ed economica di Cisterna”, chiosa Punzi.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti