Latina, la lapide dedicata a Norma Cossetto di nuovo deturpata. Meloni condanna e rilancia l’idea di un museo

Giorgia Meloni

“Deturpata ancora una volta la stele a Norma Cossetto eretta a Latina. Un gesto infame commesso dai soliti deficienti che considerano ‘rivoluzionario’ sfregiare il monumento dedicato ad una ragazza stuprata e infoibata solo perché italiana”. Così l’onorevole Giorgia Meloni in un posta affidato a Facebook, commentando l’ennesimo atto vandalico in danno del ceppo inaugurato il 10 febbraio scorso e dedicato alla memoria della giovane donna. “Ribadisco l’impegno preso da Fratelli d’Italia in campagna elettorale – scrive Meloni -: istituire nel capoluogo pontino un Museo dell’accoglienza degli esuli istriani e dalmati e intitolarlo alla memoria di Norma Cossetto”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti