Latina, accusata di lesioni gravissime: una 60enne finisce ai domiciliari

Accusata di aver cagionato lesioni gravissime a un’altra persona, è stata arrestata dai carabinieri di Latina e ristretta ai domiciliari per un anno con il permesso di assentarsi. Sottoposta al provvedimento emesso dall’ufficio di sorveglianza di Roma, una 60enne di Latina, denunciata per aver provocato lesioni gravi ad un’altra persona.

 

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti