Furti in serie nel Sud Pontino e in provincia di Isernia: in carcere due ladri pericolosi

Questa mattina i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Formia e della Stazione di Minturno hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Cassino, nei confronti di B. Giovanni di 46 anni e di D. Carlo di 48 anni.

Le investigazioni condotte, durate mesi e svolte sia con metodi tradizionali e sia mediante l’ausilio di mezzi tecnici, sono scaturite dall’arresto in flagranza effettuato dalla Compagnia di Formia lo scorso 13 aprile 2017 di quattro persone per furto aggravato in concorso ed hanno consentito di acquisire gravi elementi probatori nei confronti dei due uomini, colpevoli – in concorso – di aver consumato diversi furti tra Minturno, Formia ed Isernia tra i mesi di dicembre 2016 e di aprile 2017. Le indagini, coordinate dalla Procura di Cassino, hanno consentito ai carabinieri di ricostruire gli eventi delittuosi dei furti ai danni di un supermercato, di un motociclo, nonché di grossi quantitativi di gasolio custodito all’interno di serbatoi agricoli. Nella vicina provincia di Isernia gli indagati, secondo gli inquirenti, si sarebbero introdotti in un’abitazione asportando materiale tecnologico del valore di migliaia di euro e in un deposito dove si sono appropriati di mangimi per animali. Particolarmente allarmante è l’accertato possesso di armi da fuoco ed in particolare di una pistola e di un fucile.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti