Elezioni provinciali, FdI ago della bilancia. Il partito non perde la speranza di trovare una posizione unitaria

Nicola Calandrini

Continua il dibattito interno al partito pontino di Fratelli d’Italia sulla scelta del candidato da sostenere per la presidenza della Provincia di Latina. Fumo nero ieri sera al termine della riunione del direttivo provinciale di FdI. “Sono emerse considerazioni divergenti circa il comportamento da tenere in vista delle imminenti elezioni provinciali – fa sapere il portavoce provinciale Nicola Calandrini -. In comune c’è stato da parte di tutti gli intervenuti l’enorme rammarico per una occasione persa da parte del centrodestra. L’assenza di un candidato rappresentativo delle diverse anime del centrodestra è tanto più dolorosa dopo aver constatato una diversificazione degli altri candidati che facilmente avrebbe consentito la nostra vittoria e l’affermazione del nostro modo di essere e di governare. D’altra parte, ormai è inutile piangere sul latte versato e una decisione dovremo comunque prenderla. Anche perché la posizione di Fratelli d’Italia è divenuta, suo malgrado, determinante per la elezione del presidente della Provincia. A tal proposito ci siamo autoriconvocati a breve, dopo un supplemento di riflessioni. Siamo determinati ad esprimere una posizione unitaria e questa verrà comunicata nel più breve tempo possibile”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti