Spuntano 18 chili di droga dopo una colluttazione con i carabinieri: due arresti a Fondi

Due arresti a Fondi per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente operati ieri sera in flagranza di reato dai carabinieri della locale tenenza. A finire in carcere sono stati il 31enne F.C. e il 25enne S.L., entrambi del luogo, quest’ultimo accusato anche di violenza o minaccia a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, contestati nella flagranza dei reati.
L’operazione antidroga è scattata grazie a due militari che liberi dal servizio hanno notato e i due agire con modo sospetto e sorprendendoli mentre il primo cedeva droga al secondo che, nel tentativo di darsi alla fuga, aveva colpito i carabinieri ferendone uno al ginocchio, provocandogli una ferita giudicata guaribile in una ventina di giorni salvo complicazioni, e poi ingerito il quantitativo di stupefacente. Immediate le manette per entrambi.
A seguito delle perquisizioni effettuate nell’immediatezza degli arresti, i carabinieri della tenenza hanno rinvenuto nell’abitazione del più giovane: 10,6555 chilogrammi di hashish, suddivisi in 105 panetti, 6,280 chili di marijuana suddivisi in undici confezioni e 867 grammi di cocaina suddivisi in sei involucri di vario peso, due bilancini di precisione, sostante da taglio e 50 euro. Il tutto è stato posto sotto sequestro compresa la droga ingerita e recuperata successivamente, consistente in 23 grammi di marijuana.
I due arrestati si trovano ora nel carcere di Latina, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti