Latina Formazione Lavoro, Gianluca Cecchet nominato amministratore

Gianluca Cecchet

Il presidente della Provincia Giovanni Bernasconi ha firmato il decreto che sancisce la nomina del dottor Gianluca Cecchet nella veste di amministratore della Latina Formazione Lavoro. La prima fase del percorso di sistemazione della società interamente partecipata dall’ente di via Costa si è così concluso anche con l’approvazione del bilancio interamente partecipato tra il socio e la società e, appunto, con il cambio ai vertici della società avvenuto in scadenza del triennio del mandato del precedente amministratore.

“Si tratta di una scelta importante che arriva alla fine di un percorso che, nel corso di questi tre anni di amministrazione grazie all’impulso dato dalla presidente Della Penna, dal Consiglio provinciale e al lavoro alacre dei dirigenti, ci ha portato ad avviare anzitutto il cosiddetto controllo analogo. Un percorso che ha consentito una serie di importanti economie”, spiega il presidente Bernasconi.

“Il percorso – aggiunge Bernasconi – ha avuto come obiettivo strategico l’efficientamento della società e la garanzia dell’esercizio dei poteri del socio, al fine di rilanciare la mission della stessa nel campo della formazione e salvaguardarne l’operatività nel contesto delle nuove regole del D.Lgs. n. 175/2016 che ha imposto l’efficacia e l’economicità delle partecipazioni e la dimostrazione di congruità dei servizi. Dapprima la società è stata trasformata in SRL con notevole contenimento dei costi anche per gli organi sindacali (da tre a 1) ed approvato un nuovo statuto, il tutto con notevole risparmio dei costi di gestione. È stato inoltre istituito il comitato di controllo analogo – prosegue Bernasconi – affidando la presidenza al Segretario Generale e prevedendo che ne facessero parte anche un componente dei revisori dei conti dell’ente e un componente dell’Organismo Interno di Valutazione, sono stati strutturati gli uffici formazione e bilancio per l’esercizio del controllo e le verifiche del contratto di servizio, sono stati forniti i primi atti di indirizzo strategico all’Amministratore unico ed effettuato un consolidamento di conti tra socio e società”.

Il comitato di controllo istituito negli ultimi anni ha iniziato a orientare – sottoponendo a controllo preventivo e concomitante la società – la gestione annuale della società pretendendo un sistema di budget e rendicontazione con flussi trimestrali di report. Il bilancio consuntivo 2017 è un traguardo di certezza, è il frutto dell’esame delle varie voci ed è stato ripulito di ogni rateo e risconto dando un risultato positivo che sarà reinvestito negli investimenti della società. Il bilancio 2017 ha ricevuto il parere positivo del comitato di controllo analogo ed è stato approvato lo scorso 20 aprile.

La nomina dell’amministratore unico è avvenuta successivamente all’approvazione del bilancio 2017, a chiusura di un percorso avviato dal Presidente Eleonora della Penna che ha indetto l’avviso e avviato l’iter effettuando i primi colloqui con i 48 candidati.

Con l’approvazione del bilancio era in scadenza l’Amministratore unico uscente e dopo i primi colloqui rinnovati con i partecipanti, il vice presidente ha avvertito l’opportunità di farsi assistere da un figura di supporto tecnico specialistico per la scelta del nominando tra un rosa di 10 nomi selezionati a seguito dei primi colloqui.

In tal senso è stata fatta richiesta alla università della Sapienza ed è stato indicato il nominativo del prof. Sergio Barile professore ordinario di economia e gestione delle imprese presso la facoltà di economia , che ha assistito il vice presidente durante i colloqui che si sono tenuti il 13 aprile 2018 per la scelta del nuovo Amministratore unico.

Il socio Provincia ha dunque proceduto alla nomina del dottor Gianluca Cecchet , nato a Latina, il 11 settembre 1969, cui sarà affidata l’attuazione della nuova visione strategica della società in un’ottica di rilancio per la formazione di eccellenze professionali legate al territorio che a sua volta si connota di strategie agroalimentari e meccaniche legate alla presenza di industrie farmaceutiche.

Voglio sottolineare – conclude il presidente Bernasconi – l’importanza di questa scelta e il fatto che sia stata fatta grazie alla preziosa collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma. Abbiamo avuto a disposizione curriculum di persone con grande esperienza e sono certo che il dottor Cecchet sarà all’altezza del compito che la Provincia, nella veste di socio della Latina Formazione, gli ha affidato. Voglio ribadire, con forza, il mio vivo ringraziamento per il lavoro svolto al segretario generale, ai revisori dei conti, all’organismo interno di valutazione e dire che questa opera di risanamento che è tutt’ora in corso proprio attraverso la nomina del nuovo amministratore è un fiore all’occhiello di questa amministrazione, un fiore all’occhiello per il lavoro svolto in questi anni grazie alle sinergie messe in campo dalla presidente Della Penna e al lavoro che il sottoscritto come vice presidente e, attualmente, come presidente facente funzioni e i consiglieri provinciali hanno portato avanti con competenza, capacità e con il convincimento che la Latina Formazione debba essere un punto di rilancio forte a sostegno dell’economia e del mondo del lavoro del nostro territorio. Al nuovo presidente, con il quale continueremo a collaborare, spetterà il compito di proseguire su questa strada e dare un ulteriore impulso alla scelta di cambiamento che abbiamo portato avanti in maniera convinta”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti