Sezze, passeggiata naturalistica in occasione della Festa del Lavoro

1 maggio insieme con l’associazione culturale Setia Plena Bonis alla scoperta di erbe  spontanee commestibili. Il sodalizio setino, dopo l’evento dedicato al dialetto e ai soprannomi setini, per la festa dei lavoratori organizza una passeggiata naturalistica guidata dal prof. Angelo Marchetti in località Longara a Sezze.

Sarà l’occasione per conoscere zone del territorio incontaminate e per riscoprire antiche usanze popolari setine. Molti anni fa, infatti, le massaie contribuivano al fabbisogno della famiglia raccogliendo nei campi le erbe spontanee, grazie alle quali poi hanno dato vita a tipici piatti della tradizione culinaria della conca di Suso.

Tra le erbe più utilizzate in cucina la borragine, i broccoletti selvatici, i cardi, la cicoria, gli asparagi, la salvia, ma anche fiori di acacia e altro ancora. Sono tutte erbe che ritroveremo nel menu preparato con cura dall’associazione culturale setina. Durante la giornata non mancheranno osservazioni ornitologiche curate dall’esperto Antonio Di Norma, mentre nel pomeriggio sono in programma giochi popolari per i bambini e musica. Inoltre sarà allestita una mostra tematica a cura dell’associazione “Progetto Lepini” di Roccagorga.

Appuntamento alle ore 8.30 con raduno presso la pizzeria “Come una volta” in località Chiesa Nuova a Sezze. Per aderire all’iniziativa contattare i numeri: 3388610970 – 3343728355.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti