A Latina la scuola politica della Lega. “Il populismo”, prossimo convegno

Matteo Adinolfi

Viaggia a gonfie vele a Latina la scuola politica della Lega, nata su iniziativa di Matteo Adinolfi, coordinatore provinciale del partito di Matteo Salvini, che si rifà al progetto formativo del senatore Armando Siri. La scuola pontina punta a creare una nuova classe dirigente: referente, oltre ad Adinolfi, la dottoressa Chiara Porcelli. La scuola è aperta a tutti giovani e meno giovani che hanno voglia di imparare ad usare la macchina amministrativa e politica. Inaugurata il 12 aprile scorso, presso la sede provinciale della Lega in via Cavour 30 a Latina, alla presenza del consigliere regionale Angelo Tripodi, la scuola ha tra le sue finalità anche quella di organizzare corsi di formazione per amministratori.

Adinolfi si prefigge l’obiettivo di allestire altrettante realtà formative in tutti i comuni della provincia di Latina. Ma intanto vanno avanti gli appuntamenti nel capoluogo. Il prossimo è in programma per giovedì 3 maggio alle 18, presso la sala De Pasquale del Comune di Latina. Tema della “lezione” è “Il populismo”. L’introduzione è affidata a Matteo Adinolfi. Coordina la giornalista Alga Madia. Relatori del convegno “leghista” saranno Danilo Gagliardi, esperto di storia ed ex esponente di Latina Bene Comune, Nicoletta Zuliani, docente e consigliera comunale di Latina in quota al Partito democratico, Cesare Bruni, avvocato ed ex consigliere comunale di Alleanza Nazionale, e Lidano Grassucci, giornalista, direttore di LatinaQuotidiano.it.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti