Sosta camper alla Marina di Latina, in Consiglio una proposta di variante urbanistica

Felice Costanti

A tre anni dall’avvio del procedimento, arriva all’attenzione del Consiglio comunale di Latina una variante urbanistica utile alla realizzazione, presso la Marina, di una struttura ricettiva all’aria aperta. Si tratta di un’area attrezzata per la sosta temporanea di camper, servita da apposite colonnine per le utenze elettriche e per l’approvvigionamento idrico (con idoneo punto di scarico per i reflui provenienti dai mezzi in sosta), da edifici di un piano destinati a servizi igienici, a deposito e a reception per una superficie di circa 330 metri quadrati e per un volume pari a poco più di mille metri cubi. Il progetto, presentato al Suap di Latina nel 2015 è stato oggetto di una conferenza di servizi che si è conclusa positivamente a gennaio 2017. La variante urbanistica proposta riguarda la destinazione d’uso del terreno sul quale è prevista la realizzazione della struttura, che passerebbe così da zona a verde pubblico a zona per strutture ricettive per servizi al turismo. L’argomento sarà discusso in Consiglio comunale, lunedì 7 maggio con inizio alle 9.30. La proposta deliberativa è stata argomentata dall’architetto Paolo Ferraro, dirigente del servizio comunale Decoro, Qualità urbana, Bellezza e Beni comuni, su indirizzo dell’assessore alle Attività produttive Felice Costanti e in virtù di una nota del 9 marzo 2018, pervenuta all’ufficio, a firma del
sindaco Damiano Coletta.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti