Latina, ultimo appuntamento con il 52nd Jazz Festival: ospite il quartetto di Susanna Stivali

In occasione dell’ultimo appuntamento con il 52nd Jazz Festival, sul palco dell’8-11, alle ore 19.00, salirà un quartetto importante: il Susanna Stivali 4et, con il nuovo lavoro “Going for the Unknow”.

Un progetto della vocalist, autrice e compositrice Susanna Stivali, una delle più note cantanti jazz italiane dell’ultima generazione. Questo cd è un omaggio alla musica ed al genio di Wayne Shorter, un musicista straordinario che rappresenta l’evoluzione della musica jazz, dagli anni 50 ad oggi. I brani presenti nel cd seguono la filosofia di Wayne Shorter, una scrittura moderna, connessa con le radici, sintetica e profondamente lirica, ma che si sposa benissimo con il verso cantato.

Inoltre, gran parte dei testi sono scritti in tre lingue diverse: inglese, la lingua del compositore; Italiano, la lingua di Susanna e portoghese. Susanna vanta altre grandi collaborazioni, tra le ultime: quella con il grande pianista Fred Hersch, con cui ha registrato il suo cd, “Piani DiVersi” e quella con Chico Buarque, che l’ha vista esordire in Brasile con la prestigiosa etichetta discografica Biscoito Fino. Il trio che accompagna Susanna Stivali è formato da alcuni dei migliori e più versatili jazzisti italiani.

Alessandro Gais al pianoforte ed elettronica. Ha collaborato con un numero notevole di musicisti, esibendosi all’estero presso location importanti come il “Palace Theatre” di Broadway. Sono molte anche le apparizioni televisive, le quali gli hanno permesso di affiancare artisti come: Gianni Morandi (dal 92 ad oggi in numerose tournee’, in Italia e all’estero), Massimo Ranieri, Patty Pravo, Sergio Endrigo, Lucio Dalla e molti altri.

Pietro Ciancaglini al contrabbasso. Questo musicista, che non è nuovo sul palco del 52 Jazz, ha partecipato a diversi progetti musicali che gli sono valsi premi internazionali. Quello del 2006, che lo ha visto suonare al fianco di Mario Biondi, ha riscontrato un grande successo.
Emanuele Smimmo alla batteria. Un musicista di origine sarda che, dopo la sua esperienza negli States, ha cominciato a collaborare con una moltitudine di artisti di fama nazionale
ed internazionale. Tra questi: Javier Girotto, Louis Bacalov, John Benitez, Luca Bulgarelli,
Tommy Emmanuel, PMJO (Parco della musica Jazz Orchestra), Massimo Nunzi all star jazz orchestra, Francesco Angiuli, Fabio Zeppetella e Dario Deidda.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti