Latina, pista ciclabile del lungomare a breve consentita anche ai pedoni

La pista ciclabile sul lungomare di Latina (tratto da Via Casilina a Foce Verde) diventerà una pista ciclopedonale. E’ questa la novità emersa questa mattina in Commissione Trasporti del Comune di Latina. L’iniziativa è stata votata all’unanimità ed è stato dato indirizzo agli uffici competenti per la trasformazione che consentirà di superare l’attuale uso promiscuo del tracciato grazie all’adeguamento della segnaletica orizzontale e verticale.

“Secondo la ricognizione effettuata dall’Ufficio Mobilità del Comune – recita una nota stampa proveniente dall’ente di Piazza del Popolo -, l’intervento per integrare la segnaletica stradale, sia verticale che orizzontale, ha un costo inferiore ai mille euro. L’ipotesi proposta prevede l’installazione di un nuovo palo, l’adeguamento della segnaletica di direzione sul palo che già esiste a Foce Verde, l’implementazione della segnaletica orizzontale in corrispondenza degli attraversamenti”.

“La seduta della Commissione – fanno sapere dal Comune – è continuata con l’audizione di Nicola Santini e Antonio Franzellitti, rispettivamente direttore e responsabile della comunicazione esterna dell’Atral. I due rappresentanti della società hanno fornito alcuni dati aggiornati rispetto all’erogazione del servizio di trasporto pubblico sul territorio comunale. In particolare, dal primo gennaio del 2017 al 31 marzo 2018, su un totale di 120mila corse effettuate ne sono saltate 19, ovvero lo 0,016%. A fronte di notizie circolate sui media locali che hanno dipinto un servizio allo sbando, il dottor Santini ha voluto sottolineare il risultato significativo ottenuto nonostante l’obsolescenza dei mezzi e la difficoltà a reperire pezzi di ricambio a causa del fallimento nel 2003 della carrozzeria che li riforniva. Sul fronte del personale i rappresentanti dell’azienda hanno evidenziato l’assenza di vertenze dal 2005, anno in cui è stato presa in carico la gestione del servizio, e l’impossibilità di investire a causa della periodicità trimestrale delle proroghe contrattuali. L’Amministrazione comunale ha prorogato il contratto di servizio di trasporto pubblico all’Atral fino al prossimo 30 giugno, con clausola che prevede una risoluzione del rapporto all’atto della stipula del contratto con la nuova società aggiudicataria”.

“La gara per la concessione del servizio di gestione della sosta a pagamento sta per essere bandita – ha reso noto il comandante della Polizia Locale Francesco Passaretti in chiusura di seduta – tuttavia la procedura non si potrà completare per la stagione estiva. Con l’Atral si è concordata la proroga, sempre con clausola risolutiva espressa, per garantire il servizio fino al 30 settembre applicando il nuovo sistema tariffario approvato dalla Giunta per il centro e il lungomare, nelle more della conclusione dell’espletamento della procedura”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti