Sezze, 27enne arrestato per maltrattamenti in famiglia

I Carabinieri di Sezze hanno tratto in arresto un  27enne del luogo, poiché ritenuto responsabile del reato di “maltrattamenti in famiglia”. Il giovane, residente il località Crocemoschitto, per futili motivi riconducibili al suo stato psicologico, dopo aver danneggiato porte e gettato dal balcone materiale d’arredo, si è allontanato dalla propria abitazione, ma è stato poi subito rintracciato, inseguito e bloccato da Militari  operanti nelle prossimità  dell’abitazione della propria ava materna. Sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di un taglierino, sequestrato. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria. Gli stessi Carabinieri di Sezze, già da qualche giorno stavano seguendo i movimenti del giovane che era stato già segnalato come autore di gesti che avevano allertato parenti e conoscenti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti