Latina, alla Corradini il Questore distribuisce il diario di Vis e Musa agli alunni di terza elementare

E’ alla sua quinta edizione e diventata quindi consuetudine la consegna del diario della Polizia di Stato agli studenti delle terze elementari che l’anno prossimo andranno in quarta.

Oggi la simbolica cerimonia, con tanto di inno nazionale, si è svolta presso l’Istituto Corradini di Latina. L’iniziativa, denominata “Il mio diario”, vede come protagonisti VIS e MUSA, due giovanissimi della stessa età dei ragazzi destinatari delle agende. I due eroi nati dalla matita di Giulia Bertagnolio con il loro esempio di vita intendono indirizzare i giovanissimi verso una nuova cultura, partendo dalle regole.

Il progetto, in un’ottica di peer education, che dà sempre ottimi frutti sotto il profilo della prevenzione, è promosso e realizzato dalla Polizia di Stato, in collaborazione con il MIUR e prevede la distribuzione di migliaia di copie agli studenti delle future classi IV degli istituti primari di 10 province italiane, fra cui quella di Latina.

Vis e Musa accompagneranno gli studenti per l’intero anno scolastico, stimolandoli alla riflessione, insieme a docenti e genitori, su questioni fondamentali per la loro formazione e per la civile convivenza.

Presenti alla cerimonia il prefetto di Latina, Maria Rosa Trio, il questore Carmine Belfiore, il rappresentante del C.S.A. Roberta Barbato, la dirigente scolastica Roberta Venditti, il Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri e il Comandante della Guardia di Finanza.

Il Questore ha illustrato i termini dell’iniziativa nazionale, sottolineando le finalità del progetto ed i contenuti di questo prezioso vademecum, che accompagneranno per il prossimo anno gli studenti delle classi terze delle scuole primarie della provincia di Latina: la Costituzione, i principi fondamentali e le libertà della persona, i diritti dell’uomo e del bambino, il diritto alla salute, al lavoro, all’istruzione, l’uguaglianza e la solidarietà, il valore dello sport, la salvaguardia ambientale, l’integrazione sociale, il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, la corretta alimentazione, l’educazione stradale e tanti altri temi di attualità per una guida alla tutela dalle insidie.

Durante la manifestazione sono stati letti, dagli operatori della Polizia di Stato, alcuni articoli della Costituzione e passi introduttivi del famoso topo investigatore Geronimo Stilton, tanto caro ai giovanissimi lettori.

Al termine della cerimonia, il Questore ed il Prefetto hanno distribuito le copie dei diari agli alunni, che poi hanno potuto visitare all’esterno un’esposizione di mezzi e strumentazioni della Polizia Scientifica, della Squadra Volante e del Reparto Cinofili.

Nei prossimi giorni le copie del diario verranno distribuite in tutte le scuole elementari della provincia.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti