Latina, in fuga col gasolio rubato a Fondi si schiantano contro un palo. Erano inseguiti dai carabinieri

In fuga con 2.800 litri di gasolio rubato si schiantano contro un palo e fuggono a piedi: malviventi svaniti nel buio della notte. E’ accaduto a Latina tra venerdì e sabato, quando i carabinieri dell’aliquota radiomobile intimano l’alt ad un furgone che tira dritto. Ne scaturisce un inseguimento dalla Pontina, in via Piccarello, lungo la Monti Lepini, fino all’Appia, a Borgo Faiti. All’altezza della Storta, il furgone finisce contro un palo e gli occupanti fuggono a piedi tra le campagne. I militari che stavano dietro e quelli sopraggiunti in soccorso non riescono a riacciuffare i fuggitivi, ma scoprono il bottino di combustibile, contenuto in una cisterna e in alcuni fusti all’interno del mezzo che lo trasportava, anche questo di provenienza furtiva. Dagli accertamenti svolti in mattinata è emerso che il gasolio era stata rubato da un oleodotto di Fondi.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti