Fondi, accusato di tentato omicidio l’uomo che ha accoltellato l’ex moglie

Il carcere di Latina

E’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio l’uomo che ieri a Fondi ha accoltellato l’ex moglie. Si tratta del 38enne F.D., albanese, residente a Trentola Ducenta, in provincia di Caserta. Intorno alle 16.30, l’uomo al culmine di una violenta lite sorta per ragioni connesse con l’affidamento dei figli minori, dopo essersi armato di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 26 centimetri, ha attinto con diversi fendenti la sua ex moglie di 37 anni, anche lei albanese e residente a Trentola Ducenta, ma di fatto domiciliata a Fondi. La donna è stata tempestivamente soccorsa dal personale del 118, e trasportata presso il servizio di pronto soccorso dell’ospedale Fiorini di Terracina, per la cura di ferite lacero contuse nella regione latero-cervicale provocate da arma da taglio.

L’arrestato, a cui sono stati contestati anche i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, oltre che di tentato omicidio, è stato associato presso la casa circondariale di Latina.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti