Disinfestazione e derattizzazione a Latina, una gara da mezzo milione. Nuove spese per la cura delle aree verdi

Sergio Cappucci, dirigente del servizio Ambiente del Comune di Latina

Il servizio di disinfestazione, derattizzazione e disinfezione periodica degli immobili comunali o di pertinenza comunale e del territorio del comune di Latina sarà affidato con gara europea per la durata di tre anni. Lo stabilisce una determinazione del servizio Ambiente municipale, firmata dal dirigente Sergio Cappucci, pubblicata oggi all’albo pretorio dell’ente di piazza del Popolo, che ricorda la scadenza del 30 maggio prossimo dell’affidamento in corso determinato attraverso il ricorso al Mepa (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione). Per la nuova gara è prevista una base d’asta di circa mezzo milione di euro.

Restando in materia ambientale, lo stesso dirigente comunale ha determinato una variazione del piano di gestione 2018, pari a 15mila euro, per poter fronteggiare alla fornitura di materiale di consumo per le attrezzature in uso al personale giardiniere, all’acquisto di prodotti per la tinteggiatura delle strutture ludiche che si trovano in cattivo stato di conservazione presenti nei parchi e giardini comunali, alla fornitura di prodotti di ferramenta, di materiale vario e all’acquisto di vestiario per il personale giardiniere. La variazione di bilancio riguarda capitoli di spesa facenti parte dello stesso macroaggregato, , nonché della medesima missione e medesimo programma, “per la quale – scrive Cappucci – non è necessaria l’approvazione da parte del Consiglio comunale”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti