Priverno, rissa in famiglia: giovane accoltella il fratello e si ferisce: quattro arresti

I carabinieri delle stazioni di Priverno e Roccagorga sono intervenuti questa notte in un’abitazione di via Maurizio Quadrio in pieno centro storico di Priverno per sedare una rissa esplosa in famiglia per futili motivi: quattro gli arresti. Un ragazzo di 22 anni, armato di un coltello a serramanico di 22 centimetri, ha attinto il fratello 24enne ad entrambe le mani, provocandogli ferite giudicate guaribili in cinque giorni, Lui stesso però, nel tentativo di accoltellare anche altri componenti della famiglia, è rimasto ferito. La prognosi di dieci giorni non ha impedito di essere ristretto nelle camere di sicurezza in attesa della direttissima. Gli altri tre arrestati, un 48enne, un 26enne e il 24enne ferito si trovano ora ai domiciliari.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti