Circeo, rissa in via Roma: tre arresti, sequestrato manico d’accetta

La stazione dei carabinieri di San Felice Circeo

Tre arresti ieri sera a San Felice Circeo per rissa. I carabinieri hanno fermato nella flagranza di reato due 25enni, uno di Latina e l’altro di nazionalità indiana, entrambi residenti al Circeo, e un 26enne di Sezze, residente a Sabaudia, che si trovano ora agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Uno dei tre, il 26enne di Sabaudia, è rimasto ferito, riportando lesioni giudicate guaribili in 30 giorni. Sul posto è stato rinvenuto e sequestrato un manico d’accetta. Sull’episodio, che si sarebbe verificato a causa di futili motivi, indagano i carabinieri della locale stazione.

Nelle ultime ore, sempre a San Felice Circeo, i carabinieri della locale stazione hanno anche denunciato un 40enne di Ferentino (Frosinone) che ubriaco, il 25 maggio scorso, era rimasto coinvolto in un incidente stradale: alla guida di una di una Mercedes, in via Torre Paola, aveva perso il controllo dell’auto che si era ribaltata per poi prendere fuoco. All’uomo è stata anche ritirata la patente di guida.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti