Campionati Europei, storica medaglia per l’atleta Tacchini delle Fiamme Oro di Sabaudia

Angelo Monte e Carlo Tacchini

L’agente della Polizia di Stato Carlo Tacchini conquista la medaglia di Bronzo  nella specialità Olimpica della canadese monoposto “C1” metri 1000, ai Campionati Europei Assoluti di canoa svolti a Belgrado dal 5 all’11 giugno 2018.

L’atleta, in forza alle Fiamme Oro di Sabaudia, seguito dal tecnico del Centro Nazionale, l’agente scelto Angelo Momnte, non è nuovo a risultati di alto livello. Dopo il terzo posto alla I^ Prova di Coppa del Mondo di Szeged (HUN) e il quarto alla II^ Prova di Duisburg (GER) del mese scorso, si conferma atleta di primissimo livello arrivando terzo, dopo una gara tutta in rimonta, aggiudicandosi una medaglia di bronzo storica essendo la prima per un atleta italiano ad un Campionato Europeo Assoluto nella canoa monoposto.

Il risultato è stato ottenuto registrando il tempo di 3:51.916 che risulta essere il miglior tempo di sempre nella predetta competizione.

Non ancora sazio di medaglie, la domenica successiva, si è cimentato nella gara di fondo dei 5000 metri sempre nella canoa monoposto, gara durissima per intensità, strategia e contatti tra imbarcazioni, conquistando un’altra medaglia di bronzo, anche questa la prima per un italiano nella manifestazione Europea.

Buone le gare della coppia Fiamme Oro Luca Incollingo e Daniele Santini, settimi nella C2 metri 1000, non lontani dal podio, come anche quella dell’agente Craciun che in coppia con il fratello atleta del Circolo Canottieri Aniene, si classifica a 6 decimi dalla medaglia di bronzo nel canoa canadese biposto metri 200.

Lo staff tecnico del gruppo sportivo Fiamme Oro Sabaudia rappresentato, dal direttore tecnico, assistente capo coordinatore Silvio La Macchia e dai suoi collaboratori, gli assistenti capo Ventriglia e Celebrin, esprimono grande soddisfazione per il risultato complessivo ottenuto dagli atleti del settore.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti