Latina, picchia la moglie davanti ai figli minorenni: arrestato

Un uomo di 54 anni, residente a Latina, è finito in carcere dopo l’ennesima aggressione in danno della moglie. La donna, da anni vittima di maltrattamenti, minacce e percosse, non aveva avuto mai il coraggio di denunciarlo, temendo per la propria incolumità e dei suoi figli, ma l’altra sera non potendone più ha chiamato il 113. Quando due equipaggi della Squadra Volante sono giunti presso l’abitazione della coppia, in una traversa del lungomare, ad attenderli fuori dall’uscio c’era un bambino di 10 anni in lacrime. All’interno dell’appartamento l’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, e la donna visibilmente scossa al pari della figlioletta di 6 anni. Lei ha raccontato tutto e in particolare ha riferito che il marito, ubriaco dalla mattina, l’aveva ripetutamente picchiata davanti ai loro due figli. Una situazione esplosiva. Informata l’autorità giudiziaria per il 54enne, di origini tunisine, si sono aperte le porte del carcere.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti