Aprilia, armi clandestine in casa: i carabinieri arrestano un sorvegliato speciale

Una pattuglia dei carabinieri

Un uomo, già sottoposto a sorveglianza speciale, è stato arrestato dai carabinieri di Aprilia. L’uomo era riuscito a rendersi irreperibile, ma le indagini mirate effettuate dai carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia, hanno consentito di individuarlo all’interno di una abitazione ubicata al confine tra Aprilia e Anzio. L’uomo, un 36enne del posto, nascondeva in casa armi clandestine punzonate, una delle quali era stata manomessa. L’uomo si trova ora presso il carcere di Latina, ma i militari proseguono le attività di indagini, volte a fare chiarezza sul motivo per il quale il sorvegliato speciale detenesse armi illegali in  casa.
Sequestrati anche dei caschi, che potrebbero essere ricollegate a possibili rapine, perpetrate sul territorio pontino o nei comuni limitrofi

LE VOSTRE OPINIONI

commenti