Un mondo senza Totti, a Sezze la presentazione del libro di Fernando Acitelli

Fernando Acitelli

Il libro “Un mondo senza Totti” di Fernando Acitelli (Edizioni Ponte Sisto Roma) è la narrazione d’un congedo definitivo. Verrà presentato mercoledì 27 giugno, alle 18, presso il Tennis Club di Sezze. Oltre all’autore, interverranno Antonio Veneziani, poeta, saggista ed editor, Stefano Colagiovanni, segretario del Roma Club Sezze e Franco Abbenda, storico tifoso della Roma. Il romanzo, di cui l’ex capitano della Roma è per l’appunto il protagonista, ripercorre e intreccia storie e memorie, calcistiche e non, e nomi lontani e dispersi.  In particolare, il suo addio dal calcio giocato si spalma su trenta partite, una per sera.

“In queste trenta partite che io immagino – ha affermato Acitelli – vengono convocati tutti i giocatori che hanno indossato la maglia della Roma, dall’ anno di fondazione, il 1927, al Motovelodromo Appio, che è stato il primo campo della squadra giallorossa. Il campo Testaccio sarebbe venuto dopo, nel 1929, con il girone unico. E vado a ripescare, per esempio, i discendenti del primo goleador della Roma, un certo Enrico Cappa, che segnò il 16 luglio 1927 nell’ amichevole contro i magiari dell’Újpesti, una settimana prima della costituzione della società, mentre il primo gol ufficiale fu realizzato in campionato contro il Livorno da Luigi Ziroli, il 25 settembre 1927″. I superstiti scendono in campo per testimoniare la loro già antica militanza e ognuno, discendente o vecchia gloria che sia, dialogherà con Totti e si accorgerà di cosa avviene al pallone dopo il tocco del fuoriclasse.  Il libro inoltre è anche un affresco della memoria: la storia di tanti campioni e della stessa squadra di calcio della capitale.

L’incontro è organizzato dall’Associazione culturale no-profit “Araba Fenice” in collaborazione con il Roma Club Sezze. Fernando Acitelli nato e vive a Roma. Poeta e scrittore, ha studiato Lettere Moderne all’università “La Sapienza” di Roma e Filosofia alla “Pontificia Università Lateranense”. Ha pubblicato due romanzi Sulla strada del padre (2011); Cinema Farnese (2017); la biografia Francesco Totti – Il tribuno di Porta Latina (2002); tre raccolte di racconti Il tempo si marca a uomo (2004); I vecchi esultano la sera (2007); Miagola Jane Birkin – Filologia degli anni Sessanta. Inoltre, dieci raccolte di poesia, tra le quali La solitudine dell’ala destra (Einaudi, 1998) e Accattone (SE, 2015).

LE VOSTRE OPINIONI

commenti