Pontinia piange Marica Bianchi, giocatrice di pallamano. La tragedia alle porte di Latina

Marica Bianchi

E’ Marica Bianchi la ragazza di Pontinia deceduta questa notte a seguito dell’incidente stradale avvenuto tra Santa Fecitola e Borgo Faiti alle porte di Latina. Neanche 20 anni, la giovane era una giocatrice di pallamano e quindi molto nota in provincia, così come la sua famiglia. Il padre Mauro è uno stimato imprenditore pontino, socio della Imc Holding, specializzata nella produzione di particolari pannelli fotovoltaici presentati a Latina proprio giovedì scorso. La tragedia di questa notte lascia sgomenta l’intera comunità di Pontina. Il dolore scorre sui social: “Gli Angeli ti sorridano sempre. Adesso insegna a loro a giocare a Pallamano”, scrive un amico.

Marica sedeva sul sedile passeggero dell’auto condotta dall’amica coetanea, A.L. di Latina. Un fuori strada autonomo e un volo nel canale. La giovane di Latina è riuscita a liberarsi e a chiedere aiuto. Troppo tardi purtroppo per Marica. Le ferite riportate dalla ragazza al volante sono state giudicate guaribili in sette giorni.

Gli accertamenti sulle cause dell’incidente sono al vaglio dei carabinieri di Latina Scalo, subito intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco e ai soccorritori del 118. Dell’accaduto è stata informata l’autorità giudiziaria, alla luce degli elementi raccolti anche di natura sanitaria.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti