Dionea, FdI a Fondi ci aveva visto giusto. Calandrini: solidarietà trasformata in business a discapito della convivenza civile e dei diritti

Nicola Calandrini

“La comunità di Fratelli d’Italia di Fondi da sempre ha richiamato l’attenzione delle autorità preposte sulle attività connesse alla gestione dei rifugiati. Una richiesta che oggi con l’operazione Dionea dimostra quanto avevamo visto giusto in questo campo. Le forze dell’ordine attivandosi con professionalità ed efficienza hanno portato a galla i fenomeni che anche noi segnalavamo”. Lo afferma Nicola Calandrini, portavoce provinciale del partito, che ringrazia la portavoce comunale di FdI Marialuisa Fiore e tutta la costituente comunale di Fondi per l’attenzione che hanno avuto sul fenomeno dell’immigrazione e nel rispondere alle preoccupazioni e alle sollecitazioni dei cittadini. “È evidente – conclude Calandrini – che c’è chi trasforma la solidarietà in business a discapito delle convivenza civile e dei diritti di tutti noi”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti