Botte alla moglie e resistenza ai carabinieri: arrestato un 74enne di Priverno

E’ stato colto da un autentico raptus al culmine di una lite in famiglia, arrivando ad aggredire e minacciare la moglie, una 70enne, e procurandole delle ferite. Ieri sera a Priverno un 74enne non ha frenato la sua ira neanche all’arrivo dei carabinieri, ma ha anzi opposto un’energica resistenza. I due militari, provenienti dalla stazione di Maenza e successivamente affiancati dai colleghi di Prossedi, sono riusciti comunque ad immobilizzarlo. Per l’anziano è scattato l’arresto per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. E’ ora in attesa del processo per direttissima. A quanto pare la moglie non ha mai denunciato episodi simili.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti