Latina, l’agibilità del Palabianchini entro ottobre. Forse. La risposta di Ranieri a Coluzzi

Emilio Ranieri

“I lavori di adeguamento al Palabianchini, per un importo di 590mila euro, inizieranno a giorni”. E’ l’annuncio dell’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Latina, Emilio Ranieri, fatto al question time di oggi in risposta all’interrogazione presentata dal consigliere Matteo Coluzzi sulla tempistica prevista per l’agibilità del palazzetto dello sport di via dei Mille. “In occasione del riassestamento di bilancio – ha aggiunto Ranieri – faremo un’ulteriore variazione per un importo di 120mila euro a copertura degli interventi di separazione delle utenze e per la predisposizione di una linea elettrica esclusiva per le luci di emergenza, fondamentale per le vie di esodo della struttura in caso di black out. A fine settembre, con molta probabilità, saremo in grado di richiedere la Scia. L’avvio della stagione sportiva sarà comunque garantita attraverso ordinanze sindacali, in attesa della certificazione di agibilità che potrebbe arrivare entro fine ottobre. Tutto ciò a garanzia del fabbisogno delle società sportive. Purtroppo, questo percorso non andrà a soddisfare le aspettative delle società di volley che ci hanno chiesto la convocazione della commissione di vigilanza per i pubblici spettacoli. E’ chiaro che questa convocazione non possiamo farla fin quando non avremo ottenuto la certificazione. Saremmo costretti a chiudere”.

Il consigliere Coluzzi ha preso atto della tempistica fornita dall’assessore, ovvero fine settembre per la conclusione dei lavori e il mese di ottobre per la certificazione dell’agibilità, rinviando l’esame sul raggiungimento di questi obiettivi al prossimo autunno. Al contempo Coluzzi si è detto amareggiato per le parole usate dall’assessore in riferimento alle società del volley, quasi a voler addossare loro la colpa dell’inagibilità del palazzetto.

Nel corso della discussione in aula, l’assessore Ranieri ha informato che il finanziamento richiesto di un milione di euro risulta a momento sospeso. “Aspettavamo a marzo scorso la graduatoria, ma al momento ci risulta sospesa”, ha detto nello specifico l’assessore ai Lavori pubblici. Da quanto si è appreso il finanziamento di un milione di euro per gli impianti sportivi sarebbe dovuto andare in parte a copertura dei lavori di adeguamento del Palabianchini che al momento invece restano a carico delle risorse comunali.

Matteo Coluzzi

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti