Aprilia, una giunta tutta nuova: Antonio Terra presenta la sua squadra di governo

Volti nuovi, rotazione degli incarichi tra le sei liste che compongono la coalizione civica e ripartizione equa tra uomini e donne. Sono stati questi i criteri attraverso i quali il sindaco di Aprilia Antonio Terra ha scelto i sette assessori che compongono la sua nuova giunta.
Una giunta rimessa a nuovo dopo la vittoria delle elezioni sul filo del rasoio e una pesante bocciatura toccata a tutta la squadra di governo. 
Al timone ci sono tre donne, tutte e tre in settori importanti. L’unica riconferma è toccata all’assessore in quota L’Altra faccia della Politica Francesca Barbaliscia, che però cambia ruolo: dal 2013 gestiva cultura, istruzione, edilizia scolastica e protezione civile, mentre con il Terra Bis a sorpresa si occuperà di assistenza, servizi sociali, pari opportunità e Cilo. Al timone di uno degli assessorati più importanti e strategici per la pubblica amministrazione, quello di Lavori pubblici, tecnologico servizi cimiteriali, trasporti e sport, il neo assessore in quota Forum per Aprilia Luana Caporaso; Michela Biolcati Rinaldi per la Lista Terra invece si occuperà di ambiente, ecologia e verde pubblico, delega scorporata dal tecnologico visto il prossimo passaggio di quei servizi alla Progetto Ambiente.
Come preannunciato, a ricoprire la carica di vicesindaco con deleghe a bilancio, tributi, rapporti con le aziende partecipate, affari generali e servizi demografici, Lanfranco Principi di Unione Civica. Alla Rete dei Cittadini con il volto nuovo Elvis Martino, in passato consigliere giovane con Forza Italia, pubblica istruzione, cultura, politiche giovanili, informatizzazione e servizi al cittadino; l’ex agente di polizia locale Gianfranco Caracciolo ed ex esponente del Terzo Polo, approdato dopo il divorzio della lista da Terra in Aprilia Domani, ricoprirà delega industria artigianato commercio sportello unico turismo rapporti consumatori turismo tempo libero e protezione civile. Una new entry, personaggio non candidato con le civiche ma con alle spalle una lunga militanza nel centrosinistra ed esperienza professionale da architetto nella risoluzione delle problematiche legate all’abusivismo nelle borgate romane, l’architetto Salvatore Codispoti, al quale spetta la delega all’urbanistica, riqualificazione delle borgate e legge 6 “che ha contribuito a scrivere” specifica il sindaco, lasciando intravedere nella delega assegnata ad un tecnico esterno un progressivo avvicinamento al presidente della Regione Lazio Zingaretti, che proprio con la lista Terra condivideva un candidato – il consigliere Omar Ruberti.
Deleghe che ridisegnano per quanto riguarda la maggioranza le presenze in consiglio comunale.
Per la lista Antonio Terra sindaco Omar Ruberti, Giuseppe Petito, Ilaria Iacoangeli e Fiorella Diamanti; Forum per Aprilia oltre a Pasquale De Maio ( probabile elezione a presidente del consiglio) ; Vittorio Marchitti, Fabio Di Leonardo e Maria Grazia Vittoriano; per Unione Civica Marco Moroni e Massimo Bortolametti; per L’Altra faccia della politica Angelo Zanlucchi e Federico Cola; nessuna variazione per la Rete dei Cittadini, con il solo ingresso di Alessandra Lombardi e per Aprilia Domani, dove entrano Bruno Di Marcantonio e Mauro Fioratti Spallacci.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti