Migranti al Circeo, l’opposizione attacca: davvero strano che il sindaco Schiboni non ne sapesse nulla

Il Comune di San Felice Circeo

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa del gruppo consiliare “Verso il domani” di San Felice Circeo in merito all’arrivo di 32 migranti in una struttura del posto.

“Apprendiamo dalla stampa locale dell’arrivo di 32 migranti in una struttura sita nel comune di San Felice Circeo e gestita da un’associazione onlus di Terracina.

Molti cittadini certamente ricorderanno che alla fine del 2016 venne montata una falsa notizia relativa all’arrivo di un gran numero di extracomunitari a San Felice Circeo che avrebbero dovuto alloggiare presso l’hotel Neanderthal.

Chiaramente si trattava di una “bufala” o una di quelle che oggi si chiamano fake news; ma l’allora consigliere comunale ed ora sindaco Schiboni la utilizzò per gettare discredito sulla nostra amministrazione comunale e si fece parte attiva chiedendoci, fin dal mese di novembre 2016, “tutte le comunicazioni della Prefettura in arrivo e partenza degli ultimi sei mesi” ed ipotizzando una grave emergenza migranti per l’estate 2017.

Seguirono polemiche enormi con articoli su tutti i giornali nazionali e centinaia di interventi da parte di cittadini e turisti preoccupati da queste voci. Ma la nostra amministrazione, sempre in stretto contatto con la Prefettura, rassicurò tutti sulla insussistenza della notizia e, come tutti hanno potuto vedere, l’arrivo di extracomunitari non si verificò.

Certo, Schiboni faceva bene ad informarsi e a chiedere spiegazioni; ma come mai adesso che è sindaco e che i rapporti con il Prefetto dovrebbero essere un suo preciso compito ci viene a dire che dell’arrivo di 32 migranti lui non ne sapeva niente? Ma davvero pensa che i sanfeliciani abbiano l’anello al naso?

E comunque, ammesso e non concesso che non ne sapesse nulla, cosa dire? Niente. Fare solo i complimenti a lui e alla sua giunta per la capacità di controllo che hanno sul territorio”.

Il gruppo consiliare 
Verso il domani

LE VOSTRE OPINIONI

commenti