Usura ed estorsioni tra Cisterna e Aprilia, otto arresti con l’operazione “Family”

Eseguita questa mattina all’alba dai carabinieri di Aprilia l’operazione “Family”, tesa a disarticolare un’organizzazione criminale che praticava l’usura a Cisterna, con tassi del 20% mensile, taglieggiando mediante estorsioni i commercianti caduti nella rete e reinvestendo i proventi nel traffico di stupefacenti. Ordinanza di arresto notificata a otto persone, quattro le misure cautelari in carcere, altrettante ai domiciliari. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che avrà luogo in tarda mattinata presso il Comando provinciale dei carabinieri di Latina.

Qui l’aggiornamento

LE VOSTRE OPINIONI

commenti