Norma, minaccia di morte operatrice di un Cas: nigeriano arrestato

Ieri i carabinieri di Norma hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano 36enne, già ospite presso una casa di accoglienza per richiedenti asilo, poiché, nonostante la revoca della misura di accoglienza emessa dalla Prefettura di Latina, ha minacciato di morte un’operatrice, chiedendo di essere ospitato. Lo stesso si è scagliato anche contro i militari intervenuti che, dopo una breve colluttazione, sono riusciti ad immobilizzarlo. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti