Sabaudia, giornalisti in passerella. Moda Media 2018 per raccogliere fondi a sostegno della Croce Azzurra

Roberto Del Monte

Solidarietà in passerella. Torna a Sabaudia, dopo sei anni di assenza, un’iniziativa benefica che vede protagonisti i cronisti pontini e la sezione di Latina dell’Associazione Stampa Romana. Parliamo di “Moda Media, giornalisti in passerella”, la sfilata di moda ideata dalla collega Ebe Pierini allo scopo di raccogliere fondi per scopi umanitari. L’organizzazione dell’evento, che quest’anno avrà luogo domani, sabato 28 luglio a partire dalle 21.30, è affidata al Comune di Sabaudia.

A sfilare in passerella, in questa 7° edizione, i giornalisti e le giornaliste pontine, che per una notte lasceranno la vita di redazione per gettare una goccia nel mare della solidarietà. Quest’anno verranno raccolti fondi a favore della Croce Azzurra di Sabaudia per l’acquisto di materiali di bordo per le autoambulanze.

Moda Media 2018 gode del patrocinio del Comune e della Pro Loco di Sabaudia. I giornalisti-modelli indosseranno un abito a tema, t-shirt con logo della manifestazione che poi saranno messe in vendita per raccogliere ulteriori fondi, gli abiti da sera della stilista Francesca Cimini e gli abiti da sposi e cerimonia de “L’Angolo degli Sposi” di Borgo Vodice. Le acconciature saranno affidate ad “Hair Style” di Rosa Pastore. Il trucco sarà opera di “Estetica Ester” di Ester De Bellis. Le composizioni floreali e i bouquet delle giornaliste sono frutto dell’estro e della fantasia di Angelo Pilati di “Mama non Mama”. Ci sarà spazio anche per le fantasie di palloncini di Piera Pippa e del suo “Gallery Party Eventi”. Le coreografie della sfilata sono affidate all’esperienza ed alla professionalità di Giuseppe Racioppi che guida giornalisti e giornaliste nelle varie uscite fin dalla prima edizione.

Ospiti della serata i Big Soul Mama, gruppo gospel e soul di Latina diretto da Roberto Del Monte.

I biglietti per assistere alla serata sono disponibili presso la Pro Loco di Sabaudia dietro versamento di un contributo volontario minimo di 5 euro. L’intero incasso sarà devoluto alla raccolta in favore della Croce Azzurra.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti