Cisterna, frontale sulla provinciale: 34enne fugge e poi dice: non ero io alla guida, mi avevano appena rubato l’auto. Denunciato

Alla guida di un’auto si schianta contro un’altra vettura e fugge senza prestare soccorso ai feriti. E’ accaduto l’altra notte lungo la provinciale che collega Cisterna e Latina. Protagonista un romeno di 32 anni, rintracciato dopo i rilievi del sinistro effettuati dai carabinieri di Aprilia. Una volta raggiunto nell’abitazione di un parente ha tentato di difendendosi  sostenendo di essere stato vittima di una rapina, insomma che qualcuno prima dell’incidente gli aveva rubato l’auto. Quindi, oltre per il reato di omissione di soccorso, è stato denunciato ance per simulazione di reato. E per finire è stato segnalato per guida con patente revocata. Secondo gli accertamenti svolti dall’Arma, il 34enne era alla guida dell’Alfa Romeo quando si è verificato l’incidente: un frontale con una Punto sulla quale viaggiavano moglie e marito, entrambi finiti all’ospedale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti