Fondi, picchia i genitori e minaccia di incendiare l’appartamento: 33enne arrestato

Simone Raso, 33enne di Fondi, è stato arrestato ieri sera dal personale della Squadra Volante del locale commissariato di Polizia per aver picchiato il padre, minacciato di morte entrambi i genitori, danneggiato l’appartamento familiare e tentato di appiccare un incendio all’interno dello stesso. La lite, l’ennesima – stando a quanto denunciato successivamente dai genitori – sarebbe scoppiata per la richiesta di denaro da parte del 33enne. Soldi per l’acquisto di droga che i suoi genitori gli hanno negato. Da qui il finimondo, piatti e bicchieri a terra, botte a volontà e una cucina a gas cosparsa di olio pronto per alimentare il fuoco. Nel tentativo di fermare il figlio, il padre ha ricevuto una ferita al braccio. E il 33enne non riuscendo nell’intento di incendiare l’appartamento ha preso le forbici da un cassetto minacciando di uccidere i genitori. Poi per fortuna è arrivata la Polizia. Il 33enne è stato arrestato e si trova ora nel carcere di Latina.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti