Latina, l’aria calda della biblioteca stuzzica Campagna. Scatta l’interrogazione della consigliera di Lbc

Valeria Campagna

Forse per riparare l’impianto di aria condizionata della biblioteca comunale di Latina ci vuole l’esorcista. Apprendiamo oggi da un’interrogazione di Valeria Campagna, giovane consigliera comunale di Latina Bene Comune, calendarizzata per il prossimo question time fissato al 20 settembre alle 9.30, che alla data del 7 settembre 2018 (giorno in cui depositava l’atto) i condizionatori della “Aldo Manuzio” ancora non funzionavano. Una circostanza verificata da Campagna anche presso gli uffici comunali. “Perché?”, domanda la consigliera di maggioranza alla giunta.

Il fatto è che qui non si sta parlando di un guasto improvviso, sporadico. L’aria condizionata della biblioteca comunale non ha funzionato per l’intera stagione estiva. Lo sanno tutti, soprattutto gli studenti che hanno dovuto rinunciare alla biblioteca nel periodo degli esami universitari, andando incontro a notevoli disagi. Non è andata meglio a chi ha sfidato il caldo, accusando malori. E non si sta parlando neanche di mancati interventi: un’attenuante o un’aggravante? I lavori, tardivi, ci sono stati. Lo ricostruisce la giovane consigliera di Lbc: due bandi per la manutenzione degli impianti comunali, uno predisposto il 15 gennaio 2018 e l’altro pubblicato il 12 aprile 2018; a giugno e luglio l’impianto non funziona, il 3 agosto l’impianto di condizionamento d’aria della biblioteca risulta ripristinato; il 22 agosto la ditta appaltatrice effettua un altro intervento; ad oggi non funziona.

Campagna ha indirizzato l’interrogazione, oltre al sindaco, all’assessore ai Lavori pubblici Emilio Ranieri e per conoscenza all’assessore alla Cultura Silvio Di Francia. La consigliera vuole conoscere notizie dettagliate sullo stato dell’arte dei lavori programmati e in corso che interessano l’impianto di raffreddamento e riscaldamento della biblioteca anche al fine di comprendere le motivazioni del mancato funzionamento, ma anche in dettaglio l’iter tecnico-amministrativo della procedura attivata, la natura degli interventi effettuati e da effettuare e infine avere rassicurazioni sulla tempestiva e corretta pianificazione di interventi utili ad evitare il ripetersi di analoghi disagi agli utenti anche nel periodo invernale.

Il caso dell’aria condizionata della biblioteca comunale di Latina è stata oggetto di altri interventi da parte del consigliere comunale di opposizione Matteo Coluzzi. Adesso a richiamare l’attenzione dell’amministrazione è un componente della maggioranza. Speriamo possa servire alla risoluzione definitiva del problema.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti