Latina, occhiali a ruba da “Salmoiraghi e Viganò”: arresta una giovane donna. Indagini in corso su una serie di furti

Furto di tre paia di occhiali Ray-Ban all’interno del negozio “Salmoiraghi e Viganò” posto all’interno del centro commerciale Latina Fiori: arrestata una donna per rapina impropria, la quale una volta “scoperta”, nel tentativo di guadagnarsi la fuga, ha procurato lesioni al personale addetto alla vigilanza. Nei guai una 26enne del posto che da ieri sera si trova ristretta ai domiciliari in attesa della direttissima fissata per domani.

La giovane donna è stata arrestata, nella flagranza di reato, dai carabinieri del Norm della compagnia di Latina che si trovavano impegnati proprio in un servizio di osservazione nei pressi del negozio di ottica. L’attività di controllo, di prevenzione e repressione, era stata disposta dal comandante provinciale dell’Arma, il colonnello Gabriele Vitagliano, a seguito di una denuncia sporta dai titolari dell’esercizio commerciale che nei giorni precedenti al furto perpetrato ieri avevano riscontrato diversi modelli mancanti dalle loro esposizioni che alla verifica di cassa non risultavano venduti.

L’attività di polizia posta in essere, anche mediante personale in abiti borghesi, ha quindi consentito l’immediato intervento di militari che hanno potuto trarre in arresto la donna in flagranza di reato. Sono in corso degli approfondimenti mediante lo studio delle precedenti denunce e l’escussione di persone informate sui fatti al fine di poter risalire all’autore anche dei colpi messi a segno in precedenza.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti