Bassiano, il Comune chiede un contributo di 4.768.088 euro per la messa in sicurezza di edifici

“Al fine di favorire gli investimenti, per il triennio 2018-2020, sono assegnate ai comuni contributi per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, nel limite complessivo di 150 milioni di euro per l’anno 2018, 300 milioni di euro per l’anno 2019 e 400 milioni di euro per l’anno 2020, come dispone il comma 853 dell’articolo 1 della legge 27 dicembre 2017 n. 205”. E’ quanto rende noto il Comune di Bassiano con una nota stampa dell’assessore Lorenzo Bernabei, con delega ai lavori pubblici. “Il Comune di Bassiano – aggiunge – da sempre attento alla partecipazione di bandi e avvisi pubblici per il reperimento di risorse per offrire servizi ai propri cittadini, attraverso una programmazione sistemica ha individuato gli edifici più idonei per la richiesta del contributo, per un importo totale richiesto di 4.768.088 euro. La manutenzione degli edifici è importante per la salvaguardia del paese e delle sue peculiarità”

Il termine ultimo per le richieste di contributo per l’annualità 2019 era fissato per il 20 settembre scorso ed ogni opera doveva essere inserita all’interno di uno strumento programmatorio, ciascun comune non poteva richiedere contributi di importo superiore a  5.225.000 euro complessivi.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti