Formia, controlli nei locali di confezionamento dei pasti per mense scolastiche: rilevate violazioni amministrative

I carabinieri della stazione di Formia, nella mattinata di ieri, hanno effettuato un’attività di controllo presso i locali adibiti al confezionamento e somministrazione di bevande e alimenti per mense scolastiche, sulla base di una richiesta pervenuta al 112.

I militari hanno rilevato una serie di inadempienze sulle norme igienico-sanitarie, contestando le seguenti violazioni amministrative:

–  violazione dell’art. 6 d.lgs 193/2007, per la mancata compilazione del registro delle pulizie;

–  violazione art. 6, co. 5,  d.lgs 193/2007 per aver conservato promiscuamente utensili destinati al confezionamento alimentare con prodotti per la pulitura degli stessi, creando di fatto un rischio di inquinamento chimico, nonché mantenere le pavimentazioni ed i piani di lavoro in stato di assoluta sporcizia.

Intanto il sindaco di Formia Paola Villa, informata dei fatti, ha prontamente preso contatti con il responsabile della ditta Dussmann il dott. Marchesini, già a conoscenza di quanto accaduto, e gli ha richiesto di avere una relazione puntuale sul sopralluogo, oltre che a copia del verbale elevato dai Carabinieri.

Inoltre la ditta è stata sollecitata a procedere all’immediato ripristino secondo le norme igieniche dettate dalla Asl.

Il sindaco informa, così come promesso durante il saluto per il nuovo anno scolastico, che nei prossimi giorni accompagnata da alcuni Consiglieri Comunali si recherà senza preavviso nelle mense per verificare di persona la tipologia dei cibi proposti ai bambini.

Inoltre si recherà nei locali di Via Olivastro Spaventola utilizzati dalla società Dussmann per la preparazione del cibo.

Il sindaco precisa che il servizio di mensa scolastica del Comune di Formia, affidato alla ditta Dussmann non è stato sospeso.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti