Abusivismo edilizio a Priverno, due persone denunciate dai carabinieri

All-focus

I carabinieri di Priverno, a conclusione di specifica attività investigativa, hanno identificato e deferito in stato di libertà per il reato di “costruzione abusiva”, un 66enne e un 63enne del luogo. Il primo è accusato di avere abusivamente realizzato un manufatto, successivamente posto sotto sequestro, il secondo di avere abusivamente realizzato una tettoia in muratura, estesa su complessivi 90 metri quadrati.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti