Formia, brillante operazione antidroga della Polizia: sequestrato oltre un chilo di marijuana, nascosta tra i cespugli di un terreno

Brillante operazione antidroga della Polizia di Formia che ha invenuto e posto sotto sequestro un ingente quantitativo di marijuana. Gli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria, nel corso di un’attività info investigativa, infatti hanno scoperto un luogo, all’interno di un terreno demaniale non lontano dal centro cittadino, in stato di abbandonato e privo di recinzione, utilizzato quale deposito temporaneo per occultare sostanza stupefacente per essere successivamente prelevata e messa  in vendita, dopo il relativo confezionamento in  singole dosi, sul mercato locale e nella fattispecie per essere  destinata agli assuntori  della movida notturna.

La sostanza stupefacente, contenuta in cinque buste di cellophane del peso complessivo di 1,330 chili, del valore economico di circa 13.000 euro, è stata rinvenuta ben occultata dalla fitta vegetazione nel terreno.

Dopo gli opportuni accertamenti tossicologici di natura preliminare svolti dal personale della Polizia Scientifica che sono risultati positivi al test della “cannabis”, la sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Inoltre, durante l’espletamento dei servizi del controllo del territorio, su richiesta della Polizia locale del Comune di Formia, la Polizia di Stato ha emesso il provvedimento del Foglio di Via Obbligatorio nei confronti di una cittadina romena la quale in Piazza Largo Paone cercava di adescare i passanti, offrendo prestazioni sessuali dietro il pagamento di 10 euro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti